NON GRATTIAMO IL CIELO!

BACHECA

Per raccontare storie, esprimere opinioni, mantenerci in contatto e scambiare idee, proposte, ecc…

 

Scrivi il tuo messaggio

 

Come funziona? [clicca per espandere/comprimere i dettagli]


È molto semplice!
Per scrivere sulla bacheca non è neccessario effettuare alcun log-in, è sufficiente selezionare il collegamento "Scrivi il tuo messaggio" e potrai inserire il tuo messaggio che sarà pubblicato immediatamente!
I messaggi ritenuti offensivi o contenenti messaggi pubblicitari e/o frasi ritenute non consone o parolacce verranno rimossi dall'amministratore di sistema!
Si ricorda che la bestemmi è reato!
Il sistema memorizza l'indirizzo IP di connessione e i trasgressori, se ritenuto necessario, verranno perseguiti a norma di legge.

 

25 MAG 2009

....Piu' di quarant'anni per abbattere l'ecomostro sulla costa ligure!

 

Chissà quanti esposti e battaglie legali ci saranno stati dietro l'abbattimento dell'ecomostro che sfregiava la costa ligure, nei dintorni di Portovenere.
Qualcuno avrebbe dovuto garantire il rispetto del paesaggio? Certamente sì. Comunque si è costruito lo stesso e quindi?
Una buona domanda sarebbe: Ma esiste qualcuno che pensa al bene dei cittadini e non solo ai suoi interessi? (la risposta è tristemente ovvia).

22 MAG 2009

una domanda:

 

... se è così importante anche la questione del paesaggio,
ma perchè non avete fatto l'esposto prima, quando non c'era ancora il cantiere?

22 MAG 2009

Questo paesaggio non è di serie B

 

Durante una sua recente visita a Torino, il Presidente della Repubblica Napolitano, si è soffermato sull'importanza del paesaggio che fa da cornice ai monumenti. Dai giardini della Reggia di Venaria, mentre ammirava le Alpi, ha sottolineato il fatto che quelle montagne che nessun architetto aveva progettato, erano comunque un patrimonio "visivo" essenziale. (Tg3) Anche se il giardino Grosa non puo' paragonarsi per prestigio a quello della Reggia, anche qui c'è un paesaggio sulla bella collina torinese, tutelato a parole e purtroppo non a fatti. Inviamo un esposto, corredato da foto! Il Presidente della Repubblica dovrebbe essere il principale garante della Costituzione e il paesaggio che si gode da questo giardino, a cui tutti hanno diritto, non è sicuramente di serie B.

17 MAG 2009

tutti prodighi....

 

....di consigli, i sostenitori dello sviluppo, ma quello vero che porta lavoro, anche quello vero!
Bene anche io ne ho uno: e invece perchè non trasferirsi in massa ad abitare vicino alla Gardaland del Piemonte, nel Canavese, voluta caldamente dalla Regione, a dispetto di tutto e di tutti... a volte non resta che invocar pestilenze e alluvioni, che peraltro sono sempre più da mettere in conto visto la smania con cui ci si accanisce a impoverirlo il territorio, fatto appunto di TERRA e ACQUA!

15 MAG 2009

viva i grattaecieli

 

visto che vivete nell'ottocento, perchè non andate a vivere in campagna? consiglierei le vallate del torrente scrivia...
ps: impegnate meglio il vostro tempo...

08 MAG 2009

sempre la solita solfa!

 

salvare ciò che resiste è più complicato che salvarsi l'anima...
in un paese che non ha un'opposizione degna di questo nome....
saluti, s.

05 MAG 2009

CORAGGIO..........NON DOBBIAMO MOLLARE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

Desidero esprimere la mia soddisfazione per il positivo risultatoottenuto il 30 aprile in occasione dell'assemblea dei soci azionistiIntesa Sanpaolo.

Guido,Federico,Giorgio,Marco e Franco: i Vostri interventi sono stati quanto mai efficaci ed hanno saputo catalizzare l'attenzione dei 500 circa azionisti della banca sul problema GRATTACIELO,tantè che l'argomento è stato ripreso anche da altri soci azionisti nei loro interventi.

Purtroppo i media non hanno dato notizia di quest'opera di sensibilizzazione,ma c'era da aspettarselo.

Anche in occasione del corteo del 1°maggio,seppure poco numerosi,abbiamo ottenuto visibilità,ma ancora più importante, interesse e approvazione.

E'il momento di continuare con più forza di prima,soprattutto ora che,abbiamo appreso oggi,il cantiere invaderà un ulteriore spazio dei giardini.DOBBIAMO PERò ESSERE PIù NUMEROSI E SFRUTTARE OGNI OCCASIONE PER MANIFESTARE IL NOSTRO DISSENSO E COINVOLGERE MAGGIORMENTE LA CITTADINANZA,
attraverso corrispondenza email,volantinaggio,esposizione di striscioni e bandiere,passaparola,ecc. claudio

27 APR 2009

mi pare....

 

....che i cittadini non esistano più, siam tutti diventati city users senza mai averlo chiesto in realtà....
fuckthecontext&seeyousoon

27 APR 2009

Una proposta di legge sicuramente anticostituzionale

 

Mi auguro che questa proposta di legge contro "l'egoismo territoriale" venga bocciata in partenza. Ogni cittadino ha diritto di ricorrere. Se questo viene messo in dubbio, prospettando risarcimenti esosi in caso di insuccesso della causa; siamo di fronte a una violenza psicologica che ha il chiaro scopo di bloccare tutte le iniziative in favore dell'ambiente. Altro che democrazia!

27 APR 2009

ricorsi

 

... qualcuno anche su questa bacheca aveva proposto di intentare ricorso al TAR... bene, ma sarebbe meglio affrettarsi, visto l'aria che tira, oggi Repubblica parla di una proposta di legge che incatena anche le associazioni ambientaliste e i comitati che soffrono di Nimby; per contrastare il diritto ci si inventa "l'egoismo territoriale" e una legge blocca-ricorsi: se perdi paghi un conto salato! Non ci potrà opporre più a nulla perchè il Paese Italia DEVE costruire, non importa nè cosa nè dove...
un futuro meraviglioso ci attende.